domenica 31 gennaio 2016

Under 12 - 7 febbraio destinazione Crema

La prossima uscita dei nostri ragazzi under 12 sarà alla volta di Crema. E' una società che abbiamo già incontrato con la maglia dei Rivers nelle giovanili e con cui abbiamo giocato come Pirati minirugby. I campi sono belli così come la cittadina. Un grande inbocca al lupo per Pao e Gabriele e i nostri ragazzi al loro primo debutto 2016. Siate uniti e siate orgogliosi di essere Pirati, andrete lontano.

domenica 24 gennaio 2016

Si aspettano Pirati al campo di rugby

Se desiderate avere dei figli campioni provate con una palla rotonda dove li pagheranno bene. Se desiderate degli spogliatoi belli iscrivete i vostri figli in una palestra. Se amate il rugby, ma non i Pirati, fondate una società di rugby o andate in una che considerate migliore.
Nei Pirati abbiamo 2 regole, la prima dice che parlare e criticare non serve ma solo aiutare un'altro Pirata nella stessa direzione. La seconda regola dice che dobbiamo accontentarci di quello che abbiamo. Solo così sapremo apprezzare quello che riusciremo a conquistare. Noi aspettiamo Pirati tra i Pirati. I nostri sforzi, l'impegno che mettiamo da anni è nel cercare di costituire una società di rugby di ragazzi e volontari che amano il proprio club e che siano orgogliosi di aver contribuito ai successi di chi ha iniziato a proporre rugby su un prato con passione. Chi si sente un Pirata sabato 30 gennaio alle ore 15.45 può venire al campo con una paletta, una vanga, un secchiello, una carriola o quello che pensate sia meglio per aiutarci a togliere i sassi dal campo. Con il tempo bello provvederemo anche a seminare. Dobbiamo prepararci alla prossima stagione, vi aspettiamo.

domenica 13 dicembre 2015

Il video dei Pirati!

Finalmente per tutti i Pirati il video realizzato in occasione del torneo di Vimercate del 25 Ottobre scorso! 

Guardatelo e condividetelo!


giovedì 10 dicembre 2015

Cena Sociale dei Pirati 2015

Cari 100 Pirati presso l'oratorio di Cornate D'adda si terrà la nostra cena sociale. Vi aspettiamo tutti per festeggiare. Non mancate !

mercoledì 28 ottobre 2015

Le rugbyste più brave al Torneo dei Pirati

I Pirati in questa stagione hanno raccolto tante nuove iscrizioni, molti genitori e ragazzi che si sono affacciati al rugby. Il nostro primo torneo dell’anno ha visto la partecipazione di 11 squadre per un totale di oltre 350 bambini… e la squadra dei genitori non aveva mai giocato insieme ! Il Torneo dei Pirati a Vimercate ci ha dato ragione, tracciatura dei campi, organizzazione dei parcheggi. Allestimento dei gazebi, gestione degli spogliatoi, dei campi e delle partite. Cottura salamelle, doratura delle cipolle e dei peperoni, raccolta rifiuti. Una giornata splendida realizzata grazie al contributo dei Pirati vecchi e soprattutto di quelli nuovi. Con una squadra di Pirati così… potremo divertirci e far divertire i nostri ragazzi. Per ora benvenuti nuovi Pirati... bella partita e vittoria meritata ;) Hook

Qui trovate altre foto del torneo:
  

lunedì 19 ottobre 2015

Domenica 25 Torneo Pirati a Vimercate

Vi aspettiamo al campo di via degli Atleti a Vimercate dalle ore 9:00 per le categorie mini rugby under 6 - under 8 - under 10.  Il programma verrà confermato la mattina dopo aver verificato le presenze dei partecipati.  Per la categoria under 12 ritrovo alle ore 14:00.

SARANNO PRESENTI OSPITI SPECIALI....



Per tutti i Pirati appuntamento all'alba per preparare campi, allestire le cucine e accogliere tutti i bambini che saranno nostri ospiti. Ognuno deve conoscere entro sabato ruolo e responsabilità ! 

sabato 17 ottobre 2015

Pirati in Irlanda a Marzo - prescrizioni -

Cari Pirati stiamo raccogliendo le pre-iscrizioni per organizzare un viaggio in Irlanda  e andare a giocare a rugby a Balbriggan a 1h da Dublino, La nostra società è storicamente legata all'Irlanda: uno dei 4 fondatori della società Don Devine è Irlandese e nel 2009 dopo un'anno dalla nascita dei Pirati ha organizzato un viaggio nella regione del Munster, a Waterpark.Nel 2010 sono venuti a Bernareggio e Missaglia gli irlandesi a trovarci. Mentre nel 2014 abbiamo organizzato un torneo  internazionale invitando 2 squadre irlandesi... e quest'anno vorremmo tornare in Irlanda.
Stiamo negoziando per ottenere il prezzo migliore per il volo aereo pernotto e trasferimento per un weekend. E' un'esperienza speciale che  consigliamo a TUTTI i tesserati. Il nostro obiettivo è di spendere 250 euro per adulto e 150 euro per bambino. E' possibile mandare anche solo il bambino che verrà seguito dagli accompagnatori e allenatori.

Ci serve entro il 30 Ottobre una risposta. Mamma Katia raccoglierà per i Pirati le adesioni. Vi invitiamo a mandare una mail a: c.diluca@anewteameventi.com



Alcune foto del primo viaggio in Irlanda dei Pirati.

giovedì 15 ottobre 2015

Fate giocare i bambini a rugby, anche quando fa freddo!

Chissà quante volte, nel vedere fuori brutto tempo e, in particolar modo, le temperature molto basse, avete evitato di uscire all’aria aperta con i vostri figli per timore di farli ammalare. In questi casi, infatti, meglio tenerli al calduccio no? Lontani da minacce esterne e da quel freddo micidiale che rischia di far venire un malanno a chiunque, specie ai bambini. Meglio “proteggerli” e lasciarli al calduccio. Eh no, invece no. Nulla di più errato. Ovviamente non vi stiamo dicendo di fare l’esatto contrario in qualunque caso, ma sappiate che i bambini, all’aria aperta, corrono molti meno rischi infettivi di quando si trovano, invece, in locali chiusi. Inoltre respirano un’aria di sicuro migliore dell’aria che vi è negli ambienti chiusi! A sostenerlo è Susanna Esposito, direttore della UOC Pediatria 1 Clinica della Fondazione Policlinico di Milano e Presidente della Società Italiana di Infettivologia Pediatrica (SITIP), che nasce dalla volontà di un gruppo di medici esperti in infettivologia pediatrica con l’intento di perseguire e allargare gli interessi della Società Italiana di Pediatria (SIP) in quest’ambito. Se i bambini vengono ben coperti e portati fuori all’aria aperta, infatti, hanno minori possibilità di essere esposti agli agenti infettivi rispetto a luoghi chiusi, come per esempio le scuole o quant’altro, dove gli agenti infettivi di quanti ne hanno restano più a lungo. Dice infatti l’esperta: “Con l’arrivo delle temperature fredde, i genitori hanno paura di lasciare i figli all’aria aperta, perché temono per la loro salute. In realtà, se ben coperti e portati fuori nelle ore centrali della giornata, hanno minori possibilità di essere esposti agli agenti infettivi di quante ne hanno se rimangono a lungo in luoghi poco areati. Infatti, i contatti ravvicinati con altri bambini o, più in generale, con i soggetti malati, sono una delle principali modalità di trasmissione delle malattie infettive…” Il miglior modo di proteggere il bambino, dunque, non è quello di tenerlo in casa o in qualche luogo chiuso al calduccio, ma quello di farlo uscire a patto che sia vestito adeguatamente: mai dimenticare il cappello, una sciarpa e dei guanti se le temperature sono davvero molto molto basse. Questo è molto importante perchè coprire orecchie e gola può prevenire l’insorgere di otiti e bronchioliti, molto frequenti nella stagione invernale. Per il resto, i bambini hanno solo bisogno di essere solo un po’ più coperti di quanto si veste, invece, una persona adulta. Questo perchè duranti i primi anni di vita, i bambini hanno una minore capacità di termoregolazione. L’importanza dello sport e dell’attività fisica nei bambini Un altra cosa da non sottovalutare, poi, è lo il rugby. Avvicinare i bambini alla sport già in tenera età, infatti, accresce e mantiene vivo l’interesse verso il movimento e l’attività fisica anche nelle età successive. Bisogna avvicinare il bambino all’attività fisica e sportiva con l’intento di farlo divertire, così che possa vederlo più come un “gioco”, facendogli allo stesso tempo acquisire le abilità necessarie per progredire nell’ambito sportivo e farla diventare una vera e propria abitudine anche quando diventa più grande. Non solo. L’attività fisica e sportiva, infatti, aiuta il bambino a tonificare il proprio corpo e a renderlo più resistente agli agenti esterni, specie se praticato all’esterno, dove il bambino è a contatto con la neve, con la terra, con l’erba, con il freddo, così come con il caldo. Per non parlare del fatto che, se il bambino è molto timido e introverso, praticare attività sportiva aiuterà la sua autostima e lo stimolerà a confrontarsi con i suoi coetanei.

lunedì 28 settembre 2015

Calendario Ottobre-Dicembre 2015


E' possibile scaricare il calendario Ottobre-Dicembre cliccando qui

Vi ricordiamo che il calendario può subire variazioni che saranno tempestivamente comunicate.

venerdì 25 settembre 2015

Domenica 27 settembre tutti a Rozzano !!!
















Pirati siete pronti per il nostro primo torneo dal Chiken !!
l'indirizzo è Via Monte Penice, Rozzano MI
Qui di seguito un po' di regole che vanno bene per tutti !!! 
SE SEI UN GENITORE O SPETTATORE
- Applaudi le imprese di entrambe le squadre
- Aiuta l’arbitro a fare il suo lavoro
- Lascia giocare i giocatori: è la loro partita, non la tua.
- Apprezza gli sforzi, non il risultato
- Cerca di essere un esempio per i giocatori
SE SEI UN GIOCATORE
- Gioca per divertirti
- Gioca con durezza ma con correttezza
- Rispetta le regole
- Ricordati che la tua squadra viene prima di te
- Non discutere con l’arbitro. Mantieni la calma in ogni situazione
- Devi essere uno sportivo vero. Applaudi il buon gioco dei tuoi compagni e degli avversari
- L’obiettivo del gioco è divertirsi, migliorare e stare bene
SE SEI UN ALLENATORE
- Sostieni le azioni dei giocatori
- Guida la squadra con il tuo esempio
- Cerca di essere onesto con te stesso e con i giocatori
- Crea un ambiente piacevole dove giocare
- Sviluppa nella squadra il rispetto per gli arbitri
- Dai ai tuoi giocatori la possibilità di giocare
- Sviluppa il gioco corretto e la disciplina
- Chiedi ai giocatori tempo, entusiasmo ed energia

sabato 5 settembre 2015

OPEN DAY RUGBY ....quanti Pirati !

5 settembre Pirati from Pirati Rugby on Vimeo.
Questo sabato è stata una bella giornata abbiamo visto arrivare tanti nuovi bambini a provare il rugby.   Curiosi si sono avvicinati alla palla ovale e hanno scoperto il nostro sport. Ci auguriamo di avere nuovi Pirati. Un grazie e un saluto per i "vecchi" Pirati e allo staff degli allenatori. La storia dei Pirati è ancora da scrivere e il mare da attraversare lungo. Ma come c'è e scritto sulle nostre magliette "I Pirati non hanno paura" c'è chi lo sa già... e chi se resta lo scoprirà. Mercoledì dalle 18:30 e sabato dalle 16:00 ci sono ufficialmente gli allenamenti Vi aspettiamo.

domenica 9 agosto 2015

Giocare a rugby in Brianza :)

Vuoi provare a giocare a rugby? A Vimercate nei Pirati possono giocare tutti i bambini. A partire da sabato 5 settembre 2015 parte la nuova stagione e puoi conoscere la ns. squadra. Noi giochiamo presso l'Oratorio di Ruginello in via Diaz 13 a Vimercate. Il nostro team di allenatori è composto da tecnici FIR e da educatori di scienze motorie. Normalmente abbiamo due figure per ogni squadra. Privilegiamo molto lo spirito di gruppo e tendiamo a coinvolgere tutti. Solo grazie a questo i ragazzi/e riescono a raggiungere ottimi risultati sia sportivi che personali. A seconda dell'età maschi e e femmine possono giocare a rugby da 4 anni fino a 11 anni insieme. Provare è il modo migliore per scoprire se ai vostri figli lo sport piace. Nei Pirati inoltre si ha anche la possibilità di collaborare come genitori. La nostra società è in forte crescita e si divertono anche i grandi. Se venite al campo sabato alle ore 16:00 si inizia, occorre portare una maglietta e paio di scarpe da ginnastica (se hanno i tacchetti devono essere in plastica. Gli allenamenti durante l'anno sono il sabato e il mercoledì, ma dipenderà dalla categoria dei vostri figli. Vi aspettiamo al campo... solo così potete scoprire se potrete diventare Pirati.

In occasione degli OPEN DAY, Hook vi aspetterà al campo per raccontarvi la storia dei Pirati e i progetti che avremo per la prossima stagione.